guida ai servizi - Comune di Cologno Monzese

guida ai servizi - Comune di Cologno Monzese

INDICE DEI PROCEDIMENTI SELEZIONATI:
  1. Sostegno economico alle famiglie
  2. Servizio Educativo e Psico-sociale per i Minori e per le Famiglie
  3. I Servizi a favore dei Minori e della Famiglia
  4. Centro giovani SIRIO
  5. Centri di aggregazione giovanile - CREARE PRIMAVERA
  6. Assegno per il Nucleo Familiare
  7. Assegno maternità
Sostegno economico alle famiglie
Responsabile del procedimento: dott. Ottavio Buzzini
  • Soggetto titolare del potere sostitutivo in caso di inerzia
  • Titolare del potere sostitutivo: dott. Ottavio Mario Buzzini
  • Unità organizzativa responsabile dell’istruttoria: Servizi Sociali - Area Minori e famiglie
  • Telefono: 0225308530
  • Email: servizisociali@comune.colognomonzese.mi.it
  • Contatti: PEC protocollo.comunecolognomonzese@legalmail.it
  • Orari: martedì: 9,00/12,00 - 14,30/17,00 venerdì: 9,00/12,00
  • Indirizzo: Via Petrarca, 11 - secondo piano
Cos'è: Erogazione di contributi economici a cittadini e famiglie in condizioni di indigenza sulla base di progetti e sottoscrizione di un patto di collaborazione (contributi straordinari, Buoni socio assistenziali, buoni periodici finalizzati).
Come si richiede: Previo accesso al Segretariato Sociale e presa in carico su proposta delle Assistenti Sociali





Tempi: 90 gg

Spese a carico dell'utente: gratuito
Quando: tutto l'anno
Servizio Educativo e Psico-sociale per i Minori e per le Famiglie
Responsabile del procedimento: dott. Lino Volpato
  • Soggetto titolare del potere sostitutivo in caso di inerzia
  • Titolare del potere sostitutivo: dott. Ottavio Mario Buzzini
  • Unità organizzativa responsabile dell’istruttoria: Servizi Sociali - Area Minori e famiglie
  • Telefono: 0225308530
  • Email: servizisociali@comune.colognomonzese.mi.it
  • Contatti: PEC protocollo.comunecolognomonzese@legalmail.it
  • Orari: martedì: 9,00/12,00 - 14,30/17,00 venerdì: 9,00/12,00
  • Indirizzo: Via Petrarca, 11 - secondo piano
Cos'è: Il Servizio Educativo e Psico-sociale per i Minori e per le Famiglie (SEPS) ha come finalità:
- favorire lo sviluppo equilibrato del minore nel proprio ambiente socio-familiare;
- promuovere progetti di sostegno nell’ambito di contesti “in difficoltà”, rispondendo ai bisogni di tutela del minore e delle sue relazioni familiari;
- sostenere la genitorialità.
Il Servizio opera in stretta sinergia ed integrazione con l’U.O. Area Minori e Famiglia dell’Area Servizi alla Persona.
Descrizione Sintetica delle azioni:
> Indagini psico-sociali richieste dalla Autorità Giudiziaria;
> Percorsi dedicati ai minori autori di reato (D.P.R. 448/88);
> Definizione progetti individualizzati psico-socio-educativi;
> Sostegno educativo individualizzato o di gruppo;
> Assistenza educativa domiciliare;
> Assistenza educativa di piccolo gruppo;
> Spazio Neutro (diritto di visita genitore non affidatario).
Come si richiede: Attraverso l'accesso al Segretariato Sociale e presa in carico da parte del Servizio Sociale
Tempi: Non definibili a priori sulla base di percorsi individualizzati.


Spese a carico dell'utente: Gratuito (può essere prevista la compartecipazione alla spesa per il Servizio di Spazio Neutro attraverso la sottoscrizione di un Patto di collaborazione
Quando: Tutto l'anno (escluso mese di agosto)
I Servizi a favore dei Minori e della Famiglia
Responsabile del procedimento: dott. Lino Volpato
  • Soggetto titolare del potere sostitutivo in caso di inerzia
  • Titolare del potere sostitutivo: dott. Ottavio Mario Buzzini
  • Unità organizzativa responsabile dell’istruttoria: Servizi Sociali - Area Minori e famiglie
  • Telefono: 0225308530
  • Email: servizisociali@comune.colognomonzese.mi.it
  • Contatti: PEC protocollo.comunecolognomonzese@legalmail.it
  • Orari: martedì: 9,00/12,00 - 14,30/17,00 venerdì: 9,00/12,00
  • Indirizzo: Via Petrarca, 11 - secondo piano
Cos'è: Le azioni principali in sintesi sono:
Interventi di sostegno alla persona ed al nucleo famigliare: mobilitazione delle risorse personali per una comprensione della propria situazione e per l'attivazione di una serie di interventi volti al cambiamento evolutivo e alla promozione del benessere;
Attività di supporto alla genitorialità e ai compiti di cura ed educazione;
Attività di collaborazione con l'Autorità Giudiziaria per minori in situazioni di disagio, di pregiudizio o autori di reato, nonché per gli interventi a sostegno di minori affidati all'Ente o di cui l'Ente è tutore in stretta collaborazione con il Servizio Educativo e psico-sociale;
Formulazione di progetti individualizzati di carattere psico-socio-educativo, di sostegno al minore e al suo nucleo famigliare, in rete con i servizi socio-sanitari pubblici e del privato sociale e con i servizi comunali gestiti in appalto o in convenzione; Affidi familiari;
Accoglienza in Comunità/Casa Famiglia di minori con provvedimento dell'Autorità Giudiziaria;
Proposte per erogazione di contributi di carattere economico

Come si richiede: L'accesso al Servizio – Area Minori e Famiglia - avviene tramite il Segretariato Sociale; in seguito a valutazione professionale il nucleo familiare viene preso in carico con la definizione di un progetto di sostegno individualizzato.
Tempi: Non definibili a priori sulla base di percorsi individualizzati
Spese a carico dell'utente: Gratuito.
Quando: Tutto l'anno.
Centro giovani SIRIO
Responsabile del procedimento: dott. Lino Volpato
  • Soggetto titolare del potere sostitutivo in caso di inerzia
  • Titolare del potere sostitutivo: dott. Ottavio Mario Buzzini
  • Unità organizzativa responsabile dell’istruttoria: Servizi Sociali - Area Minori e famiglie
  • Telefono: 0225308530
  • Email: servizisociali@comune.colognomonzese.mi.it
  • Contatti: PEC protocollo.comunecolognomonzese@legalmail.it
  • Orari: martedì: 9,00/12,00 - 14,30/17,00 venerdì: 9,00/12,00
  • Indirizzo: Via Petrarca, 11 - secondo piano
Cos'è: IL CENTRO giovani "SIRIO" è un servizio gestito dal comune di Cologno Monzese - Area servizi alla persona e affidato in gestione alla Cooperativa Lotta contro l'Emarginazione.
E' un servizio per la generalità dei giovani con la finalità di offrire opportunità di impegno e di utilizzo del tempo libero, la possibilità di usufruire di iniziative aventi contenuti formativi e di socializzazione allo scopo di attuare interventi di prevenzione e promozione del benessere. Sono pertanto previsti percorsi educativi e formativi, centrati sulla promozione delle competenze dei giovani del territorio e sullo sviluppo di percorsi di auto imprenditorialità giovanile.
Come si richiede: Si rivolge ai ragazzi e alle ragazze tra gli 11 ed i 25 anni residenti a Cologno Monzese.
Tempi: 30 gg
Spese a carico dell'utente: L' iscrizione è gratuita (la frequenza di alcune attività e corsi prevede un contributo a carico dei partecipanti).
Quando: L' accesso è spontaneo
Centri di aggregazione giovanile - CREARE PRIMAVERA
Responsabile del procedimento: dott. Lino Volpato
  • Soggetto titolare del potere sostitutivo in caso di inerzia
  • Titolare del potere sostitutivo: dott. Ottavio Mario Buzzini
  • Unità organizzativa responsabile dell’istruttoria: Servizi Sociali - Area Minori e famiglie
  • Telefono: 0225308530
  • Email: servizisociali@comune.colognomonzese.mi.it
  • Contatti: PEC protocollo.comunecolognomonzese@legalmail.it
  • Orari: martedì: 9,00/12,00 - 14,30/17,00 venerdì: 9,00/12,00
  • Indirizzo: Via Petrarca, 11 - secondo piano
Cos'è: Attività educative e ricreative a favore di minori presso il CAG Creare Primavera, gestite in convenzione con il Comune di Cologno Monzese dall'Associazione Creare Primavera.
L'obiettivo delle attività è quello di favorire una crescita e uno sviluppo armonico attraverso interventi educativi, di sostegno e supporto ai minori e alle loro famiglie.
Come si richiede: I destinatari delle attività sono minori del territorio e le loro famiglie in carico al Servizio Comunale di età compresa tra i 6 e i 16 anni.
I posti giornalieri disponibili in base alla vigente convenzione sono 16.
L'inserimento avviene in base a proposta progettuale del Servizio Sociale.
Tempi: Non definibili a priori sulla base di percorsi individualizzati.

Spese a carico dell'utente: E’ prevista una quota di partecipazione a carico delle famiglie sulla base del Patto di collaborazione sottoscritto con l’assistente sociale.
Quando: Come da calendario scolastico.
Assegno per il Nucleo Familiare
Responsabile del procedimento: dott. Lino Volpato
  • Soggetto titolare del potere sostitutivo in caso di inerzia
  • Titolare del potere sostitutivo: dott. Ottavio Mario Buzzini
  • Unità organizzativa responsabile dell’istruttoria: Servizi Sociali - Area Minori e famiglie
  • Telefono: 0225308530
  • Email: servizisociali@comune.colognomonzese.mi.it
  • Contatti: PEC protocollo.comunecolognomonzese@legalmail.it
  • Orari: martedì: 9,00/12,00 - 14,30/17,00 venerdì: 9,00/12,00
  • Indirizzo: Via Petrarca, 11 - secondo piano
Cos'è: E’ un contributo economico per nuclei familiari con almeno tre figli minori.
L’assegno può raggiungere al massimo la cifra di € 145,14 mensili e viene pagato per 13 mensilità in una o in due rate, per un importo massimo di € 1.886,82.
Chi può richiederlo: Ne hanno diritto i nuclei familiari composti da cittadini italiani, comunitari o extracomunitari soggiornanti di lungo periodo, che nell’anno 2020, anche solo per un mese, hanno avuto tre o più figli tutti con età inferiore ai 18 anni. Non devono però aver superato, per l’anno 2020, il seguente importo ISEE (rilevati dall'attestazione ISEE): € 8.788,99.
Come si richiede: La domanda va presentata entro il 31 gennaio 2021. Alla domanda occorre allegare l'attestazione ISEE, da cui risulta la situazione economica del nucleo familiare.
Il Comune, dopo aver controllato la sussistenza di tutti i requisiti, concede o nega l’assegno con un proprio provvedimento e lo comunica a chi ha presentato la richiesta. In caso di concessione, trasmette all’INPS i dati necessari per il pagamento. L’INPS paga con accredito sul conto corrente bancario o postale con assegni con cadenza semestrale.
Tempi: 90 gg
Spese a carico dell'utente: gratuito
Riferimenti legislativi (Normativa): Art. 65, comma 4, Legge 23.12.1998 n. 448 e successive modificazioni o integrazioni, art. 13 Legge 97/2013.
Assegno maternità
Responsabile del procedimento: dott. Lino Volpato
  • Soggetto titolare del potere sostitutivo in caso di inerzia
  • Titolare del potere sostitutivo: dott. Ottavio Mario Buzzini
  • Unità organizzativa responsabile dell’istruttoria: Servizi Sociali - Area Minori e famiglie
  • Telefono: 0225308530
  • Email: servizisociali@comune.colognomonzese.mi.it
  • Contatti: PEC protocollo.comunecolognomonzese@legalmail.it
  • Orari: martedì: 9,00/12,00 - 14,30/17,00 venerdì: 9,00/12,00
  • Indirizzo: Via Petrarca, 11 - secondo piano
Cos'è: E' un contributo economico che viene dato alle madri non lavoratrici, per la nascita di un figlio o anche per ogni minore adottato o in affidamento preadottivo.
L’assegno è di € 348,12 mensili e viene pagato in un'unica soluzione di € 1.740,60 che corrisponde a 5 mensilità.
Chi può richiederlo: • Cittadine italiane o dell'Unione Europea;
• Cittadine extracomunitaria in possesso della carta di soggiorno o permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo;
• Cittadine non comunitaria in possesso dello status di rifugiato politico o di protezione sussidiaria;
• Cittadine non comunitaria in possesso di regolare permesso di soggiorno della durata non inferiore ad un anno (art. 5 del D. Lgs. 286/98);
Inoltre, le madri devono possedere i seguenti requisiti:
• essere residenti nel Comune di Cologno Monzese;
• essere casalinghe o disoccupate o non aver ricevuto altre prestazioni economiche di maternità dal datore di lavoro o dall’INPS, o che l’ammontare di tali prestazioni sia inferiore a € 348,12 mensili;
• non aver superato, per l’anno 2020, questo importo ISEE (rilevati dall'attestazione ISEE): € 17.416,66;
Come si richiede: La domanda va presentata entro 6 mesi dalla data del parto, dell’adozione o dell’affidamento.
Alla domanda occorre allegare l'attestazione ISEE, da cui risulta la situazione economica del nucleo familiare.
Il Comune, dopo aver controllato i requisiti, concede o nega l’assegno, comunicandolo a chi ha presentato la richiesta.
In caso di concessione, il Comune trasmette all’INPS i dati necessari per il pagamento. L’INPS paga con un unico assegno posticipato entro 45 giorni dalla data di ricezione dei dati trasmessi dal Comune.
Il pagamento è possibile solo con accredito sul conto corrente bancario o postale, come stabilito dal decreto legislativo 201/2011.
Tempi: 90 gg
Spese a carico dell'utente: Gratuito
Riferimenti legislativi (Normativa): Art. 74 D.lgs 151/2001 e successive modifiche o integrazioni.