Circolazione trasporti e veicoli in condizioni di eccezionalità - Comune di Cologno Monzese

guida ai servizi - Comune di Cologno Monzese

Circolazione trasporti e veicoli in condizioni di eccezionalità

Responsabile del procedimento: comandante Silvano Moioli
  • Soggetto titolare del potere sostitutivo in caso di inerzia

  • Titolare del potere sostitutivo: dott.ssa Maria G. Fazio
  • Unità organizzativa responsabile dell’istruttoria: Polizia Locale - Informazioni front office

  • Telefono: 02 253 08 343
  • Email: polizia.municipale@comune.colognomonzese.mi.it
  • Orari: dal lunedì a sabato 9,00/12,30 martedì: 9,00/18,00
  • Indirizzo: Via Sormani, 1 - piano terra
Cos'è: A norma della Legge Regionale n.6 del 4 aprile 2012 art. 42 e con riferimento alle Linee Guida regionali per l’esercizio delle funzioni relative alle autorizzazioni alla circolazione dei trasporti eccezionali approvate con DGR n. XI/1341 del 4 marzo 2019, sono pubblicate sul sito web istituzionale le cartografie degli itinerari percorribili per i veicoli eccezionali e i trasporti in condizioni di eccezionalità, per i mezzi d’opera, le macchine agricole eccezionali e le macchine operatrici eccezionali.
I documenti cartografici sostituiscono il nulla osta da acquisire da parte dell'Ente autorizzante, qualora i veicoli/trasporti che si intendono autorizzare rientrino nelle fattispecie autorizzabili sulla base della cartografia pubblicata.
La percorribilità della viabilità, rappresentata nei documenti cartografici, non comprende ponti e cavalcavia di enti terzi per i quali è necessario acquisire specifico assenso.
Gli itinerari percorribili, in relazione alla dinamicità della rete stradale, potranno subire variazioni ed implementazioni.
Chi può richiederlo: Trasportatori che intendono circolare sul territorio comunale con veicoli in condizioni di eccezionalità.
Come si richiede: La richiesta va presentata all'ente Città metropolitana.
Gli interessati alla richiesta di transito, devono effettuare una verifica in loco il giorno prima del transito in riferimento a:
•agibilità del percorso
•lunghezza del trasporto: verificare che la lunghezza dichiarata del trasporto sia compatibile con il raggio di curvatura di svolte e rotonde
•massa complessiva del trasporto: verificare che la massa complessiva dichiarata del trasporto sia compatibile con la portata di ponti/sottopassi/sovrappassi attraversati
•altezza del trasporto: verificare che la sagoma del trasporto sia compatibile (al netto del franco previsto) con l’altezza di ponti, sottopassi, sovrappassi attraversati nonchè con eventuali linee aeree elettrificate siano esse intersecanti o parallele al transito
Documenti necessari: E' necessario rispettare le seguenti condizioni:
- limiti velocità: max 30 km/h
- limiti velocità per trasporti da 52 a 108 t:
velocità massima = 15 km/h
transito unico in asse alla carreggiata
- limiti velocità per trasporti > 108 t:
velocità massima = 5 km/h
transito unico in asse alla carreggiata ed esclusivo in assenza di altri veicoli
- comunicazione a Comando P.L. di Cologno Monzese 24 ore prima del transito con indicazione dell’ora qualora da sopralluogo preliminare emergesse la necessità di posizionare la segnaletica verticale relativa ai divieti di sosta con rimozione forzata di alcuni tratti, l’istanza andrà presentata 15 giorni prima del passaggio del trasporto eccezionale.
- obbligo scorta tecnica o di polizia, in tutte le casistiche e circostanze previste dal citato art. 16 DPR 495/92.
Tempi: Richiesta almeno 15 giorni prima del trasito.
Sopralluogo il giorno prima del transito.
Riferimenti legislativi (Normativa): Legge Regionale 6/2012 art. 42 c. 6 bis e Linee Guida regionali per l’esercizio delle funzioni relative alle autorizzazioni alla circolazione dei trasporti eccezionali approvate con DGR n. XI/1341 del 4 marzo 2019.
Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (4 valutazioni)