FNA 2021 - Fondo per le non autosufficienze - Comune di Cologno Monzese

archivio notizie - Servizi sociali - Comune di Cologno Monzese

FNA 2021 - Fondo per le non autosufficienze

 

FONDO PER LE NON AUTOSUFFICIENZE - A favore di persone con disabilità grave o comunque in condizione di non autosufficienza residenti nel comune di Cologno Monzese ai sensi della DGR N. 4138/2020 e del decreto n. 925/2021 – Misura B2 - FNA 2021

Cos'è

E’ un contributo mensile per il sostegno e la cura delle persone con disabilità grave e degli anziani non autosufficienti affinché restino nel proprio contesto familiare.

Chi può fare domanda

Il cittadino, di qualsiasi età, con gravi limitazioni funzionali che compromettono la sua autosufficienza e l’autonomia personale nelle attività della vita quotidiana, di relazione e sociale.

Entità e durata del contributo

vedere Bando integrale allegato

Requisiti

1. essere residenti nel Comune di Cologno Monzese e vivere nel proprio domicilio;
2. avere un ISEE ordinario o “ristretto” (per i casi previsti dal D.P.C.M. n. 159/2013) fino a € 25.000,00;
3. avere un ISEE ordinario fino a € 40.000,00 se si tratta di un minore disabile;
4. avere un handicap grave (art. 3, comma 3, L.104/1992) o un’indennità di accompagnamento (legge 180/80 successive modifiche/integrazioni L. 508/1988).

Come accedere

La domanda deve essere presentata entro le ore 12.00 del 15 maggio 2021:

  1. a mezzo PEC se si possiede un indirizzo di posta certificata, all’indirizzo protocollo.comunecolognomonzese@legalmail.it
  2. online, tramite lo sportello polifunzionale “ColognoEasy” al seguente indirizzo https://colognoeasy.comune.colognomonzese.mi.it/ 

    E' necessario essere in possesso di carta nazionale dei servizi abilitata con relativo codice PIN o CIE o credenziali SPID).
     

Modulo di domanda e documenti da allegare sono disponibili nella sezione dedicata di Cologno Easy.

Cliccare sul link sottostante

Selezionare moduli da compilare e documenti da allegare dal menù

Alla domanda deve essere allegata la seguente documentazione:
- carta d’identità
- codice fiscale
- certificazione ISEE
- certificato verbale di invalidità con diagnosi
- indennità di accompagnamento e/o certificato L. 104/1992
- contratto di lavoro dell’assistente familiare (badante)
- nomina dell’amministratore di sostegno o tutore (se presente)
- Scheda A.D.L.
- Scheda I.A.D.L.

 

Nel caso il richiedente sia nella oggettiva e assoluta impossibilità di presentare la suddetta documentazione insieme alla domanda, potrà procedere all'integrazione categoricamente entro e non oltre le ore 12,00 del 31 Maggio 2021. Tutte le integrazioni presentate oltre tale data e ora non saranno prese in considerazione.

Le domande saranno valutate nel mese di Giugno.

Gli interessati potranno consultare le graduatorie delle domande presentate che saranno pubblicate, a partire dal mese di luglio, e saranno visibili anche presso la portineria della sede di via Petrarca 11.
Gli interessati potranno prendere visione della propria domanda identificandola, a tutela della privacy, tramite il numero di protocollo e/o numero progressivo assegnato.

 

 


Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (5 valutazioni)