Sostegno all'affitto per difficoltà economiche derivanti dall'emergenza Covid-19 - Comune di Cologno Monzese

archivio notizie - Politiche abitative - Comune di Cologno Monzese

Sostegno all'affitto per difficoltà economiche derivanti dall'emergenza Covid-19

 

PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE PER ACCEDERE AI CONTRIBUTI DESTINATI AGLI INQUILINI MOROSI INCOLPEVOLI, TITOLARI DI CONTRATTI SUL LIBERO MERCATO, ANCHE A SEGUITO DELL’EMERGENZA SANITARIA COVID-19. (ex DGR n. 2974 del 23/03/2020 - All. B)

Finalità
Regione Lombardia ha approvato le linee guida per l’utilizzo del fondo inquilini morosi incolpevoli. L’iniziativa ha come obiettivo il contrasto all’emergenza abitativa finalizzata al mantenimento dell’abitazione in locazione, anche a seguito dell’emergenza sanitaria Covid-19.
Con il presente avviso, in attuazione dell’allegato B) della DGR n. 2974 del 23/03/2020, i Comuni individuati dalla DGR hanno la facoltà di destinare i fondi disponibili ad una misura che prevede l’erogazione di un contributo al proprietario a copertura dei canoni di locazione. Il Comune di Cologno Monzese, con il presente avviso pubblico, aderisce e regolamenta le modalità di accesso alla misura.
La misura è destinata a nuclei familiari in locazione sul libero mercato o in alloggi in godimento o in alloggi definiti Servizi Abitativi Sociali ai sensi della L. R. 16/2016, art.1 c.6. Sono esclusi i contratti di Servizi Abitativi Pubblici (SAP).

Requisiti dei nuclei richiedenti
I nuclei familiari beneficiari sono individuati tra i residenti a Cologno Monzese, che presentino i seguenti requisiti:
a) residenza da almeno un anno nell’alloggio in locazione oggetto di contributo;
b) non essere sottoposti a procedure di rilascio dell’abitazione (procedura di sfratto non ancora avviata
davanti all’A.G. da parte della proprietà);
c) non essere proprietari di alloggio adeguato in Regione Lombardia;
d) essere in possesso di attestazione ISEE in corso di validità non superiore a € 26.000,00.
Si segnala che, per ottenere l’attestazione ISEE, i CAAF sono disponibili sia su appuntamento che con modalità on line e che la Dichiarazione (DSU) può essere anche redatta direttamente dal richiedente per via telematica sul sito INPS, utilizzando il PIN dispositivo.
Il nucleo richiedente, dovrà trovarsi in una o più delle seguenti situazioni riconducibili all’emergenza sanitaria 2020 (Covid19), che costituiscono criterio preferenziale, verificatesi nell’arco di tempo intercorrente tra il 1° febbraio 2020 e la data di presentazione della domanda:
a) perdita del posto di lavoro di almeno un componente del nucleo famigliare;
b) consistente riduzione dell’orario di lavoro, superiore al 20% di almeno un componente del nucleo famigliare;
c) mancato rinnovo di contratti a termine di almeno un componente del nucleo famigliare;
d) sospensione/cessazione per almeno 30 giorni di attività libero-professionale, autonoma o artigianale/commerciale individuale, di almeno un componente del nucleo famigliare;
e) malattia grave, decesso di un componente del nucleo familiare.

Presentazione della domanda
Il termine ultimo di presentazione delle domande per questa misura è fissato nel 31 ottobre 2020.
La domanda, contenenti la dichiarazione del possesso dei requisiti previsti e la ulteriore documentazione richiesta, a causa dell’emergenza epidemiologica Covid19, dovrà essere trasmessa esclusivamente in modalità telematica tramite lo sportello polifunzionale digitale “ColognoEasy”.

I cittadini interessati a presentare istanza, per qualsiasi chiarimento sul contenuto del presente bando, possono richiedere maggiori informazioni telefoniche all’Ufficio Politiche della Casa, chiamando il seguente numero: 0225308720 - 0225308521 dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 12.00 ovvero scrivendo alla seguente email:
emergenza_abitativa@comune.colognomonzese.mi.it

In allegato l'avviso integrale.



Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (45 valutazioni)