Reddito di cittadinanza - Comune di Cologno Monzese

archivio notizie - Servizi sociali - Comune di Cologno Monzese

Reddito di cittadinanza

 

Cos’è il reddito di cittadinanza
Il reddito di cittadinanza non è altro che uno strumento di sostegno economico rivolto alle famiglie con un reddito inferiore alla soglia di povertà.
A queste famiglie il reddito percepito verrà integrato di una certa somma fino ad arrivare ad una determinata soglia, variabile a seconda della composizione del nucleo familiare.
Lo stesso vale per gli over 65: questi infatti dovrebbero avere un reddito familiare non inferiore ai 7.560€ (moltiplicato per il parametro di equivalenza) per condurre una vita dignitosa: di conseguenza il reddito verrà integrato fino a quando l’assegno non raggiungerà la soglia suddetta.
Il reddito di cittadinanza però non è una sola misura assistenziale; oltre al contributo mensile, infatti, il beneficiario deve sottoscrivere un accordo con il centro per l’impiego accettando di frequentare dei corsi di formazione, di partecipare a dei lavori socialmente utili e di accettare almeno una delle tre offerte di lavoro che gli verranno presentate; in caso di mancato rispetto di questi obblighi si perde il diritto al reddito di cittadinanza.

Come presentare la richiesta
La richiesta del reddito di cittadinanza potrà essere presentata agli uffici postali.
L
a domanda potrà essere inviata online o anche rivolgendosi ai centri di assistenza fiscale convenzionati con l’Inps. All’atto della domanda bisognerà presentare anche la DSU a fini ISEE.
Una volta ricevuta la domanda l’Inps ha tempo 5 giorni per valutare il possesso dei requisiti richiesti utilizzando le banche dati a disposizione; in caso di accettazione della richiesta, il beneficio economico sarà erogato attraverso la carta RdC.
Si tratta di una carta acquisti realizzata da Poste italiane con un limite di prelievi in contanti di 100€ al mese e con l’obbligo di spendere tutto il contributo entro il mese dell’erogazione; sono vietate, inoltre, le spese per beni e servizi riferiti al gioco d’azzardo o che portano alla ludopatia.

 



MODULISTICA ONLINE

La modulistica e le informazioni ufficiali riguardanti il RdC sono disponibili on line
sito del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali
(in questo caso i cittadini devono avere attivato la SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale)
 

Simulatore ISEE sito INPS


 

Ai fini dell’accoglimento della richiesta del Reddito e della Pensione di cittadinanza riguardante la attestazione del valore del patrimonio immobiliare posseduto all’estero dichiarato a fini ISEE, di cui all’articolo 2, comma 1-bis, del decreto-legge n. 4 del 2019, rilasciata dalla competente autorità dello Stato o territorio estero, tradotta in lingua italiana e legalizzata dalla autorità consolare italiana, evidenziamo che i cittadini degli Stati o territori non inclusi nell’allegato elenco non sono tenuti a produrre alcuna ulteriore certificazione, oltre a quella ordinariamente prevista per l’accesso al Reddito di cittadinanza e alla Pensione di cittadinanza, ai sensi dell’articolo 5 del decreto-legge n. 4 del 2019.


 

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (103 valutazioni)