La sede municipale - Comune di Cologno Monzese

VIVICologno | Conoscere la città - storia | La sede municipale - Comune di Cologno Monzese

LA SEDE MUNICIPALE

“Il palazzo del Municipio di via Milano, iniziato nel 1879 e portato a termine nel 1884 durante l’Amministrazione Comunale del Sindaco conte Luigi Agostino Casati, venne nel dopoguerra completamente risistemato sia all’interno che all’esterno” [23]

Il nuovo Palazzo Municipale di via della Resistenza fu costruito nel 1965, tutti gli uffici furono trasferiti nella nuova sede.

Parte dei locali di via Milano furono occupati dall’Ufficio d’Igiene, e nel 1978 si trasferì anche la Biblioteca Civica dalla sede provvisoria presso le scuole di via Merano che occupava dal 1975.

 

Villa Casati è la prestigiosa sede attuale.

L’ultimo nobile che abitò Villa Casati fu il marchese Alberto Visconti di San Vito, questi “si uccise il 20 giugno 1965 gettandosi nella tromba dell’ascensore dal quinto piano dell’edifico di via Silvio Pellico, sede della Banca Lombarda.  [...] Con lui finì la dinastia dei Casati e la Villa rimase chiusa finché il Comune ne divenne proprietario”. [24] 

Con la ristrutturazione dell’ala sud di Villa Casati si ampliò la sede Municipale trasferendo la segreteria il Sindaco la Giunta Municipale e il Consiglio Comunale. Mentre nell’ala Nord abitavano ancora i custodi e i fattori della Villa, i coniugi Piantanida, Benvenuto e la moglie Rosa rimasero in servizio dal 1931 al 1974.

Dal 1988 al 1990 fu ristrutturata l’ala nord della Villa. Il piano terra fu occupato dagli uffici Cultura Sport e Tempo libero, dal Servizio Informativo Comunale e dalla Polizia Municipale. Nel 1992 tutto il secondo piano e la nuova costruzione di via Sormani divennero sede della Biblioteca Civica, la quale lasciò liberi gli spazi di via Milano per altri uffici comunali.

 

[23] [24]  ibidem [5] 

 

 

 

 

:: Continua ico_more

| Torna all'Indice |

 

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (5 valutazioni)