Cologno Monzese oggi - Comune di Cologno Monzese

VIVICologno | Conoscere la città - storia | Cologno Monzese oggi - Comune di Cologno Monzese

 

Cologno Monzese oggi 

Tra passato e presente

 

Da centro agricolo fino alla fine degli anni ’40, negli anni successivi subisce un notevole sviluppo economico e demografico per la vicinanza con Milano e con le fabbriche sestesi. L’ondata immigratoria ha portato, nel solo decennio 1960-70, ad un aumento della popolazione da 13.700 a 44.000 abitanti, raggiungendo negli anni successivi il tetto di 50.000 abitanti. Attualmente Cologno conta 47.800 abitanti.

Sorgono importanti infrastrutture: la tangenziale Est e la linea Metropolitana 2, che fanno di Cologno l’anello di congiunzione di Milano con la Brianza, sulle orme delle antiche strade. La linea Metropolitana 2 favorisce l’insediamento di oltre 170 aziende operanti nel terziario avanzato, di sedi di società multinazionali tra cui: Brocades Farmaceutica, Cilag, DuPont, Honeywell, Siemens telecomunicazioni, Apple computer, Siae Microelettronica ecc. Data  la presenza di aziende del settore telecomunicazioni, Cologno è ormai considerata un polo di telecomunicazioni di importanza nazionale.

Nel 2000 la città di Cologno ha ricevuto dal Ministero dell’Ambiente il premio per la “Città sostenibile delle bambine e dei bambini”.

Mentre si è assestata l’ondata migratoria “interna” degli anni 60-80, nuovi importanti fenomeni di rimescolamento di culture e di popolazioni provenienti soprattutto da paesi del Sud del mondo, confermano la posizione cruciale di Cologno nello scacchiere geopolitico metropolitano. Da “castrum” a punto di intersezione di correnti migratorie, da “colonia” (agricola, produttiva e “culturale”) a polo di telecomunicazioni che rende evidente le grandi potenzialità della periferia metropolitana; un percorso che è lungi dall’essersi esaurito e che chiama quotidianamente a nuove sfide e nuovi impegni i cittadini e gli amministratori della città.

 

Scuola, informazione, cultura e sport

 

Le strutture educative comprendono diversi plessi scolastici, dagli asili nido fino alle scuole medie superiori. La Biblioteca Civica, presente sul territorio dal 1973, da anni punto di riferimento in provincia di Milano, è conosciuta, grazie ai suoi qualificati servizi informativi, anche a livello nazionale. Negli ultimi anni sono stati sviluppati in modo particolare i servizi multimediali (navigazione internet, prestito cd-dvd-videocassette), i servizi di prestito internazionale e i servizi informativi (accessibili anche attraverso Internet). La biblioteca organizza anche numerose attività culturali e di promozione della lettura.
Tra queste particolare rilevanza (anche internazionale poiché realizzata in “gemellaggio” con omologhe organizzazioni estere) ha assunto la “Maratona di racconti di lettura” che si ripete ogni anno e dura un giorno e una notte. E’ allo studio un progetto di ampliamento per consentire alla struttura di raggiungere una dimensione adeguata ai crescenti servizi offerti.
Dal 2000 anche i cittadini colognesi possono rivolgersi all’Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP Cittàinforma) un servizio di facile accesso che permette a chiunque di informarsi, inoltrare istanze, segnalazioni e quesiti e stabilire un rapporto diretto con il Comune. Dal 2005 l’Ufficio Relazioni con il Pubblico si è trasferito presso la Palazzina di Via Milano ed ospita lo sportello del CAP (Consorzio Acqua Potabile) ed altri sportelli relativi a singole iniziative.
L’Amministrazione comunale edita da oltre 17 anni il notiziario “Qui Cologno”, periodico di informazione sulle attività e iniziative comunali, distribuito a tutti i cittadini, alle associazioni e alle scuole.
Da gennaio 2005 l’amministrazione ha istituito l’Assessorato alla Pace, e si è dotata di apposito ufficio presso la Palazzina di Via Milano, che si è occupato e si occupa di organizzare attività di educazione alla pace, di gestione dei conflitti, di solidarietà e cooperazione internazionale.
Per i giovani, fin dal 1986 è attivo un servizio Informagiovani “Eta-Beta”, servizio collocato presso la Palazzina di Via Milano, dove nel febbraio 2005 è stata inaugurata la Sala Prove per gruppi musicali. Lo stesso edificio, dal 2005, è sede di altri servizi e spazi per i giovani, associazioni, tra cui l’Associazione colognese famiglie anziani (A.C.F.A.), l’Accademia per tutte le età e la Pro Loco.
Gran fermento anche di attività sportive e culturali, sia pubbliche che private, nelle numerose infrastrutture e associazioni presenti sul territorio: campi di calcio, Palazzetto dello Sport, Centro Sportivo polivalente, campi da tennis, campo da rugby e di tiro con l’arco, piscina, palestre, Auditorium, Teatro San Marco, Associazione Musicale Città di Cologno. ecc.

 

I servizi sociali


 

Il Comune mette a disposizione efficienti servizi sociali. Numerosi i centri di supporto a minori e giovani quali: l’Associazione Creare Primavera, il Servizio Adolescenti e Giovani DETA, il Centro di aggregazione giovanile Sirio; e i centri di accoglienza per portatori di handicap quali: il Centro socio Educativo CSE e l’Arcobaleno.
Molto fitta è la rete di  associazioni e cooperative che offrono servizi e assistenza a persone disabili, anziani, ragazzi e giovani e adulti in difficoltà, famiglie bisognose e cittadini stranieri. Per gli stranieri è attivo uno Sportello attivo anche in orari serali. Nell’ottobre 2006 è partito anche un servizio trasporto disabili su richiesta.
Nel 2003 è stata inaugurata la Residenza sanitaria per anziani (RSA), Casa famiglia “Monsignor Carlo Testa”, dotata di tutti i servizi per accogliere 139 anziani non autosufficienti e di un Centro diurno integrato che accoglie 40 persone.

Nel 2008 a fianco alla RSA è entrato in funzione anche l’Hospice, una struttura destinata a ospitare pazienti in fase terminale della malattia, che non possono più essere assistiti a domicilio e che necessitano di cure palliative. L’obiettivo è accompagnare l’ospite e la sua famiglia in una difficile  fase della vita, nel pieno rispetto della dignità, mediante il controllo del dolore e del disagio fisico e psichico. L’accesso all’Hospice non comporta alcun onere a carico dell’ospite (fatti salvi eventuali ticket statali o regionali), e avviene in base alle liste d’attesa secondo le modalità stabilite dalla Regione Lombardia, previa prescrizione del medico.

 

 

Opere in corso e progetti


 

L’obiettivo principale in materia di pianificazione e programmazione territoriale è quello di adottare il Nuovo Piano di Governo del Territorio che sostituirà il Piano Regolatore Generale approvato nel dicembre del 1998. L’adozione da parte del consiglio comunale avverrà entro il 2011 e la sua approvazione nel 2012.
Dopo l’adozione tutti i progetti, sia di tipo pubblico che privato, sono sottoposti a doppia verifica di conformità sino alla entrata in vigore del PGT.
Cologno ha a disposizione un centro natatorio all’avanguardia nell’hinterland milanese, dopo l’ultimazione dei lavori della parte interna, nel 2008 si è completata la ristrutturazione della parte esterna.
Grande impegno è dedicato anche alla garanzia dei massimi livelli di sicurezza, approvato il progetto che prevede la realizzazione della nuova caserma dei Carabinieri di Cologno Monzese che sorgerà in Via Ingegnoli, tra la fine del 2007 è l’inizio del 2008 è iniziata l’opera di costruzione.
Proseguono i lavori di sistemazione del parco attorno al cimitero di via Longarone e entro il 2011/2012 saranno completati i lavori di sistemazione delle aree pubbliche attorno alla Chiesa di San Giuliano con la consegna dell’auditorium realizzato nell’edificio storico e l’apertura del collegamento ciclopedonale con via Longarone per facilitare il collegamento con l’abitato del Ginestrino. Sono ripresi i lavori di realizzazione dell’edificio commerciale di via Pasubio che prevede la sistemazione della viabilità compresa tra via Boccaccio e l’uscita dalla tangenziale EST con l’eliminazione dell’incrocio con via Ovidio e la realizzazione di tre rotatorie e la sistemazione a verde delle aree limitrofe al parco esistente.


 

| Torna all'Indice |

 

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (5 valutazioni)