Progetto Artemisia - Comune di Cologno Monzese

Uffici | Pubblica Istruzione | Progetti educativi | Progetto Artemisia - Comune di Cologno Monzese

PROGETTO ARTEMISIA

PERCORSI DI EDUCAZIONE EMOTIVA, AFFETTIVA, RELAZIONALE E DI PREVENZIONE ALLA VIOLENZA E AL DISAGIO

DESTINATARI

Tutte le classi della scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado.

FINALITÀ

Sensibilizzare la cittadinanza sulla problematica della violenza contro le donne, intesa come fenomeno trasversale che interessa ogni stato sociale, economico e culturale senza differenza di età religione e razza, attraverso percorsi di educazione emotiva, affettiva e relazionale nelle scuole, attraverso una metodologia attiva e partecipata.

ORGANIZZAZIONE

La proposta si articola in percorsi declinati sulla specificità delle singole classi coinvolte attraverso l’utilizzo di attivazioni rivolte al gruppo classe in un clima accogliente e non giudicante, nel rispetto e tutela di tutti i partecipanti. Si richiede la possibilità di utilizzare uno spazio neutro (non la classe del gruppo coinvolto) per facilitare la creazione di un clima in cui le persone possano sentirsi a loro agio nell'affrontare determinate tematiche.

I percorsi sono così articolati:

  • Incontro preliminare con docenti referenti delle classi coinvolte (per avere una panoramica delle dinamiche relazionali e di eventuali criticità emerse nel gruppo classe);
  • Incontro preliminare con le famiglie: valorizzare la centralità della famiglia nell'educazione, dar spazio al confronto, comunicare gli argomenti;
  • Percorso in classe: 3 incontri di 1 ora e mezza ciascuno;
  • Incontro conclusivo con gli insegnanti. Restituzione del percorso;
  • Incontro conclusivo con le famiglie.

Si offrono le seguenti proposte:

Scuola primaria

Giochi e attivazioni rivolte al gruppo classe con l'obbiettivo di lavorare sul riconoscimento delle emozioni, sul potenziamento delle competenze sociali, comunicative, emotive/affettive e di relazione perché possano essere alla base di una migliore consapevolezza di sé e del proprio benessere/malessere nella relazione con l'altro.

Scuola secondaria di primo grado

Attivazioni rivolte al gruppo classe con l'obbiettivo di lavorare sul potenziamento delle competenze sociali, comunicative, emotive/affettive e di relazione; sulla cultura del rispetto e la messa in discussione degli stereotipi di genere.

Scuola secondaria di secondo grado

Il percorso coinvolge gli studenti, all’interno del gruppo classe, perché possano imparare a riconoscere, comprendere e esprimere le emozioni proprie e altrui; sperimentarsi nella relazione; valorizzare le proprie risorse nella comunicazione interpersonale; trovare strategie di gestione delle situazioni di conflitto e riconoscersi come protagonisti nella relazione, così da poter vivere rapporti autentici con i pari ed eventualmente nella coppia (promuovere una sessualità consapevole e responsabile; avere un atteggiamento positivo nei confronti della sessualità); promuovere la cultura del rispetto, del dialogo, del confronto e della non violenza, anche attraverso la messa in discussione degli stereotipi di genere.

Per la delicatezza dei temi trattati si richiede la possibilità di svolgere il percorso senza la presenza del docente, che rimanga comunque disponibile per eventuali situazioni problematiche o di rischio.

CONDUZIONE

Equipe tecnica di specialisti dell'Associazione “Con noi e dopo di noi” di Cologno Monzese

RIFERIMENTI

Servizio Cultura
Responsabile dell’iniziativa: Fabio Scupola
Operatori referenti:
Adele Crippa tel. 0225308353
Katia Lombardo tel. 0225308288
cultura@comune.colognomonzese.mi.it

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (0 valutazioni)