dettaglio della notizia

Questa è la pagina di approfondimento della notizia che hai scelto.

CONTROLLO DEL VICINATO a Cologno Monzese

notizia pubblicata in data : lunedì 20 agosto 2018

Il Controllo del Vicinato (C.d.V.) è un’iniziativa avviata e sostenuta dall’Amministrazione comunale dal 2017, con il supporto del Comando di Polizia Locale di Cologno Monzese e la collaborazione con l’Arma dei Carabinieri, diretta a coinvolgere i residenti nelle strategia di sicurezza del territorio.
 

La sicurezza infatti è un bene comune. Ogni cittadino ha il diritto-dovere di cooperare e partecipare al mantenimento e alla difesa della sicurezza della comunità in cui vive.

Il “Controllo del Vicinato” è uno strumento di prevenzione contro la criminalità che presuppone la partecipazione attiva dei residenti in una determinata zona, area o quartiere e la cooperazione con le forze di polizia.

In merito si parla infatti di “sicurezza partecipata” ovvero di un’iniziativa, diretta a favorire l’integrazione tra presidi formali di sicurezza, ordinariamente organizzati dalle forze dell’Ordine - che si avvalgono anche dell’ausilio di sistemi di videosorveglianza elettronici, quali ad es. telecamere ai varchi di ingresso/uscita - e sorveglianza informale dei residenti, attuata mediante l’intervento dei gruppi del controllo del vicinato.

Attualmente nel nostro Comune risultano già costituiti alcuni gruppi locali del C.d.V. nelle zone di corso Roma e Quartiere Cigni.
Improntato sull'anglosassone Neighbourhood Watch, il C.d.V. è un modo per sentirsi più sicuri tra i propri vicini e nella propria Comunità, un modello utile alle aree residenziali della nostra cittadina per creare maggiore sicurezza, attenzione e coesione sociale.
 

Cosa prevede concretamente il progetto?
Un’attenta sorveglianza dei cittadini in merito a quanto accade nella propria zona di residenza, con la possibilità di segnalare, attraverso un coordinatore scelto dal ciascuno gruppo del controllo del vicinato, fatti e circostanze sospette alla Polizia Locale, che si occuperà di verificare le segnalazioni.
Ai membri del gruppo del controllo del vicinato viene richiesto di prestare maggiore attenzione a chi passa per le nostre strade, alle situazioni anomale che possono saltare all’occhio, se solo si è più attenti, oppure anche semplicemente parlando di più con i propri vicini.

Quali le finalità concrete dell’iniziativa?

  1. prevenire furti negli appartamenti e nelle abitazioni e atti di vandalismo;
  2. aumentare il senso di sicurezza complessivo con particolare interesse alle esigenze dei soggetti più deboli come minori e anziani;
  3. rafforzare la coesione sociale favorendo la creazione di rapporti di buon vicinato.


È importante ricordare che il ruolo dei  cittadini è quello di  vigilare sull’ambiente circostanze e non di catturare i ladri,  che resta compito specifico delle Forze di Polizia.

 


Come fare: di seguito la documentazione per attivare un gruppo
 

Volantino convocazione gruppo = modulo che il singolo può utilizzare per convocare un’assemblea nella propria zona di residenza al fine di promuovere la costituzione di un Gruppo del Controllo del Vicinato.

Modulo atto costitutivo = da presentare presso il Comando di P.L. di Cologno Monzese, compilato con i dati personali dei partecipanti al Gruppo e con l’indicazione del nominativo del coordinatore individuato dal gruppo stesso.

Successivamente all’avvenuta costituzione di un Gruppo del C.d.V verrà posizionato nella via/zona l’apposito cartello segnaletico.
 



Contatti utili per partecipare al controllo di vicinato

  • Comando di Polizia Locale tel. 0225308346 – Vice Comandante Monica Maino
  • Ulteriori informazioni sull'iniziativa al sito dell'Associazione Nazionale Controllo del Vicinato WWW.ANCDV.IT

 

Galleria immagini
CDV Community
Pubblicato in data:  lunedì 20 agosto 2018
Ultima modifica in data:  mercoledì 12 settembre 2018
Risultato
  • 2
(24 valutazioni)
TORNA SU