dettaglio della notizia

Questa è la pagina di approfondimento della notizia che hai scelto.

Bonus bebè 2018

notizia pubblicata in data : lunedì 19 febbraio 2018

Bonus bebé cos'è?
Il Bonus bebè, chiamato anche Assegno di natalità è un contributo economico che lo Stato eroga, per mezzo dell'Inps, come aiuto alle famiglie con basso reddito. La misura è stata riconfermata all'interno della Legge di Bilancio 2018, grazie alla quale, le famiglie, anche per il 2018 possono contare di avere un sostegno economico al reddito per i figli nuovi nati 2018, adottati o in affido.
Gli importi sono confermati a 80 e 160 euro al mese ma solo per il 2018, per cui il bonus bebè spetterà solo per un anno ai soli nuovi nati 2018, adottati o in affidamento:

  • 80 euro al mese: spettano nel 2018 alle famiglie che hanno avuto uno o più nuovi nati nel 2018 o che hanno adottato o preso in affido un minore nel corso del 2018, se il loro reddito ISEE è fino a 25.000 euro;
  • 160 euro al mese: spettano sempre nel 2018, alle famiglie che hanno avuto uno o più nuovi nati nel 2018 o che hanno adottato o preso in affido un minore nel corso del 2018, se il loro reddito ISEE è fino a 7.000 euro.

Chi ha diritto al bonus bebè 2018 Inps?
Hanno diritto a presentare il modulo domanda all'Inps: Le neo mamme, mamme adottive o affidatarie:

  • Cittadine Italiane;
  • Cittadine di uno Stato membro dell'Unione Europea;
  • Cittadine Extracomunitarie munite di regolare permesso di soggiorno o carta di soggiorno.

Per le neo mamme, possibilità anche di richiedere l'assegno di maternità Stato e Comune, sempre se in possesso dei requisiti per beneficiare del contributo.

Si ricorda che per il 2018 il bonus bebè è stato riconfermato solo per i nuovi nati o adottati 2018.

Come di presenta la domanda?
Dove si presenta la domanda per l'assegno di natalità cd. bonus bebè 2018?
La neo mamma per fruire dell'agevolazione deve presentare apposita domanda all'INPS.

Una volta recuperati i documenti per il rilascio dell'ISEE 2018, i genitori naturali, adottivi o affidatari, ai fini di riconoscimento dell'assegno a sostegno della natalità, devono presentare per via telematica il modulo attraverso le seguenti modalità:

  • Online: accedendo al sito INPS con PIN dispositivo;
  • Per telefono chiamando il numero verde Inps 803.164 per chi telefona da rete fissa o allo 06 164.164 per chi chiama da cellulare ma in questo caso la chiamata è a pagamento secondo il proprio tariffario;
  • Patronati e CAF;

Entro quanto tempo dalla nascita del nuovo nato si deve presentare l'istanza?

La richiesta dell'assegno di natalità va presentata entro 90 giorni dalla nascita o dall'entrata del bambino in famiglia qualora affidato o adottato.
La mancata presentazione dell'istanza entro predetto termine, fa scattare il pagamento del contributo dalla data in cui è stata trasmesso il modulo per via telematica e non dalla data di nascita del bambino o del suo ingresso nella famiglia adottiva o in affidamento preadottivo.


Pubblicato in data:  lunedì 19 febbraio 2018
Ultima modifica in data:  lunedì 26 febbraio 2018
Risultato
  • 2
(65 valutazioni)
TORNA SU